Coppie aperte: un futuro ordinario per fidanzati/coniugati?

Coppia gay durante un giro in bicicletta

Coppia gay durante un giro in bici – da FreePik.com


L’argomento delle coppie aperte probabilmente è vecchio tanto quanto lo stato di coppia stesso. Cosa porta due persone, indipendentemente dal tipo di coppia, a decidere di vivere la propria relazione in modo aperta?

Chiariamo, intanto, cosa si intende per coppia aperta.

Ci sono due situazioni, apparentemente simili, che spesso vengono —e direi volutamente nella maggioranza dei casi— confuse l’una con l’altra: coppia aperta e infedeltà.

La differenza fondamentale, tra le due, è solo una: ossia la prima è una scelta cosciente e condivisa da entrambi i componenti della coppia. Senza questa consapevolezza da parte di entrambi, la questione diventa di banali, e tanto vecchie quanto l’esistenza delle coppie in quanto tali, corna. Mi spiego: credo di aver perso il conto delle persone con cui sono entrato in contatto, che mi hanno detto di essere in coppia aperta, salvo poi scoprire che in realtà era solo la persona con cui parlavo che considerava la coppia in questo stato di apertura. Peccato che la controparte non fosse a conoscenza del fatto che il/la partner in questione, avesse rapporti con terze parti. Continue reading →

La circoncisione ai giorni nostri.

Quello che ho scoperto, facendo un po’ di ricerche sulle statistiche in questo ambito riferito, in particolare, alla comunità gay mi ha lasciato un po’ perplesso…

Ragazzo pensieroso guarda dalla finestra...

Photo by Ethan Sykes on Unsplash

Circoncisione? Perché parlarne? Molti di voi, sicuramente, assoceranno la circoncisione a:

  1. motivi religiosi;
  2. fattori culturali;
  3. sindrome varie che possono affliggere il pene.

E fin qui posso darvi pienamente ragione. Quello che mi ha lasciato piuttosto di stucco, invece, è stato l’incremento d’interventi di circoncisione, a fronte dell’assenza dei fattori che ho riportato poco sopra! Quindi se non ci sono motivazioni religiose, culturali o mediche che altro motivo può portare un maschio sano a sottoporsi ad in intervento chirurgico in una zona così delicata?

Beh vi sembrerà strano, ma negli ultimi cinque, sette anni, c’è stato letteralmente un boom di questi interventi, solo per motivi estetici. Si avete capito bene: solo motivi estetici. Continue reading →

Bisessuali: perché sono sempre visti così male, sia dai gay, che dagli etero?

Da che sono conscio della mia omosessualità, e sono tanti anni (😁) ed ho iniziato a frequentare altri omosessuali, o parlandone con altri eterosessuali, ho sempre notato una certa avversità verso i bisessuali.

Da una parte, la stragrande maggioranza dei gay, accusa i bisex di essere degli omosessuali incapaci di accettare la propria realtà sessuale, dall’altra, gli etero, sono convinti che i bisessuali sono doppiamente peccatori in quanto non si accontentano di fare sesso solo con un genere.

Ho sempre trovato, entrambe le posizioni, decisamente assurde: ho conosciuto, e conosco, bisessuali italiani, e non, e sinceramente non capisco le accuse che vengono mosse loro, né da una parte, né dall’altra!

L’atteggiamento dei gay, per cui i bisex sono solo gay incapaci di accettare la loro reale sessualità, mi ha sempre molto infastidito: mi ha sempre dato l’idea che il gay, che esprime un tale concetto, pare voglia quasi mettersi ad un livello superiore, rispetto al bisessuale in questione. Come a dire che essendo un gay, fatto e risolto, si senta ad un livello superiore rispetto al povero bisessuale che a loro dire, sono incapaci di accettare la propria omosessualità, che di conseguenza stanno nascondendo. Sinceramente non riesco ad essere d’accordo con questo modo di pensare.

Continue reading →

Coppie Aperte, Chiuse o Poli Amorose.

2 o 3 o 4: l'importante è amarsi

                              Photo by Maximilien T’Scharner on Unsplash


Coppie Aperte, Chiuse o Poli Amorose: è da un po’ che seguo uno specifico genere di programmi, se non altro per capirne la qualità, visto che vengono proposti come programmi di cultura specializzata per giovani. Oggi, in particolare, hanno trattato la questione poli amore. In realtà hanno spaziato, se non altro per motivi di comparazione, tra:

  1. Coppie tradizionali ossia coppie monogamiche;
  2. Coppie Aperte ossia quelle in cui uno, o entrambi i componenti della coppia, possono avere rapporti sessuali con altre persone, in modo dichiarato e senza la percezione del tradimento;
  3. coppie poli affettive (o poli amorose) ossia coppie in cui uno, o entrambi, i componenti della coppia possono avere una relazione sentimentale con un terzo, o quarto, soggetto coinvolgendo anche il proprio partner iniziale.

Continue reading →

Parliamo delle nuove norme di protezione dal corona virus e delle app per incontri.

Grindr Removes Race, Ethnic Filter in Support of Black Lives Matter -  Variety

Ormai le direttive sono chiare: sul come comportarsi, su come curarsi l’igiene di base per evitare la contaminazione, sui comportamenti da avere con le persone più vicine, come amici e parenti.

Quello che non sembra essere chiaro è il come applicare queste normative anche alla voglia di incontrare persone, anche nuove, per farci del sesso.

Stavo giusto chiacchierando con alcuni amici storici, di un paio di chat e, nel mentre, guardavo ovviamente i vari profili attivi nella ricerca di incontri immediati.

Continue reading →

Le preferenze di razza nel sesso? Non sono un crimine!

Una coppia mista.

Da diverso tempo mi sono accorto, durante le occasionali scorribande nei siti porno, che sempre meno mi hanno interessato i filmati porno con attori neri.
Inizialmente era uno ogni tanto, poi sempre più spesso, adesso quando vedo, nell’immancabile preview, degli attori di colore, salto proprio il filmato.

Allora mi sono chiesto: ma sono diventato razzista???

Di certo non nella vita quotidiana: gli amici di colore che ho continuo a frequentarli come facevo prima: non ho notato ne mie prese di distanza, ne cambiamenti di atteggiamento da parte mia nei loro confronti. Poi con gli amici di colore con cui sono davvero legato, mi sono sentito di poter dire loro chiaramente: «se vedete un mio cambio di atteggiamento nella nostra amicizia, vi prego, fatelo notare immediatamente!!»

Continue reading →

Quanto mi piacerebbe se lui… quanto mi piacerebbe se io…

Quanto mi piacerebbe se lui… quanto mi piacerebbe se io…

La frase vi suona familiare? A dirla tutta suonerà familiare sia alle coppie etero, che a quelle bisessuali, che a quelle gay: è un problema comune.

Di quale problema stiamo parlando? Del fatto che nel sesso, salvo la fase iniziale in cui tutto è molto istintivo e non programmato, i componenti di una coppia spesso hanno esigenze diverse e non sempre complementari.

“Mi piacerebbe che mi facesse questo o quello…”, “Quanto mi piacerebbe se lui mi facesse quella o questa cosa…” sono pensieri, che di norma sono sempre piu presenti, man mano passano gli anni, ed il sesso diventa qualcosa di pericolosamente abitudinario!!

Perché non ce nulla di più pericoloso in un rapporto consolidato, della routine, specialmente nel sesso.

Adesso veniamo alla questione saliente del post: le cose che ci piacciono, o iniziano ad interessarci che il nostro compagno non fa, vuoi perché non le ha mai fatte e non si immagina che adesso ci interessino, vuoi perché lui da una valenza totalmente diversa al gioco, rispetto alla valenza che diamo noi. Continue reading →